chi siamo
in bottega attività culturali cittadini scuole e associazioni aziende e PA
 

Progetto LA TERRA DEI BAMBINI - STRISCIA DI GAZA
Sostieni con noi il progetto "La Terra dei Bambini rivive" nella Striscia di Gaza in Palestina per una società in cui i bambini possano godere dei loro diritti e per contribuire allo sviluppo di un’economia equa e solidale.
Il 20 luglio 2014 è stata completamente distrutta da un attacco israeliano il centro per l'infanzia "La Terra dei bambini".
L'impegno della Ong italiana Vento di Terra, dopo i primi interventi di emergenza, è di far ritornare a scuola i bambini ed avviare le attività educative e di supporto psico-sociale, con la collaborazione della Muinicipalità di Um al Nasser.

La_Terra_dei_bambini_Gaza

Il settore educativo rimane prioritario per il futuro sviluppo di Gaza. I centri educativi nei territori, oltre a garantire il diritto dei bambini di ricevere un'istruzione, devono relazionarsi con la
fragilità psicofisica del minore soggetto a numerosi eventi traumatici: i bambini necessitano di interventi di supporto psico-sociale specifico per il superamento del trauma.
Le comunità beduine isolate e marginalizzate della Striscia di Gaza hanno condiviso la necessità di attivare servizi educativi extrascolastici per minori per far fronte alla costante situazione di emergenza.

Il progetto intende ricostruire l'offerta di servizi psico-sociali ed educativi a favore dei minori e delle donne beduine, già presenti all'interno del centro La Terra dei Bambini, demolito nell'estate 2014.

Si inserisce in un impegno più ampio di Vento di Terra onlus in aree di frontiera e di conflitto per affermare i diritti di base delle comunità locali, dare vita a microimprese sociali e sostenere i piccoli produttori artigiani per dare energia al settore economico.


IL NOSTRO CONTRIBUTO
La Terra dei bambini Gaza

Il progetto e il nostro contributo
LA TERRA DEI BAMBINI RIVIVE"

L'aiuto immediato alla popolazione della Striscia di Gaza si concentra sull'allestimento di una parte dell'edificio della Municipalità di Um al Nasser ad "asilo temporaneo" per avviare quanto prima attività educative e di supporto psico-sociale ai bambini.
L'obiettivo più ampio di Vento di Terra sarà la ricostruzione del centro per l'nfanzia "La Terra dei Bambini"

Il nostro impegno è di collaborare all'aiuto immediato e alla ricostruzione

Inoltre, consapevoli che attraverso il lavoro giusto le persone e le comunità raggiungono una vita dignitosa, ci impegnamo a commercializzare i  prodotti (sandali, bijoux) realizzati dalle microimprese sociali.

   
COME SOSTENERE
Gaza La terra dei bambini

Donazione libera: con una donazione libera puoi dare un contributo concreto al progetto.

Natale solidale: scegliendo le nostre confezioni regalo equo solidali puoi destinare una piccola quota di ciascuna confezione a finanziare il progetto. Se gradito ciò potrà essere comunicato con un biglietto personalizzato.

Bomboniere solidali, puoi rendere più speciale un momento importante scegliendo di aggiungere alla bomboniera equosolidale una piccola donazione al progetto. Donazione che potrà esssere comunicata ai famigliari ed amici con un biglietto personalizzato.

Partecipare ai nostri eventi informativi e raccolta fondi

Riferimenti:
bottega@ilsandalo.eu - tel 02 96280295
La rete del dono










 

 

 

 

 

 

 

 

 


IL CONTESTO
L'UNDP posiziona la Palestina al 110° posto nella classifica globale dedicata allo sviluppo umano.
Questa statistica non rileva tuttavia lo stato di profonda insicurezza sofferto. La popolazione
palestinese affronta quotidianamente gli effetti del prolungato conflitto Israelo/Palestinese, le
restrizioni determinate dall'occupazione israeliana, la disgregazione geografica, la frattura politica
interna che minaccia di eroderne la coesione sociale. Particolarmente a rischio è il benessere fisico
e mentale dei minori, che costituiscono il 47,6% della popolazione, che vedono goni giorno i propri
diritti calpestati.
Secondo i dati OCHA, più di due terzi dei minori residenti nella Striscia di Gaza hanno reazioni da trauma e alti livelli di stress post-traumatico. Oltre il 16% dei bambini dell'area in questione è
affetto da incubi, la maggioranza dei quali (76,7%) causati da paura. A seguito dell'operazione
militare israeliana del Novembre 2012, oltre il 45% dei bambini del nord della Striscia di Gaza
risulterebbe affetto da PTSD (Post Trauma Stress Disorder). La brutalità delle azioni militari, le
restrizioni nella libertà di movimento, la confisca dei terreni, la demolizione di case e scuole,
alimenta un clima di insicurezza ed instabilità nei bambini, che manifestano disturbi
comportamentali, quali aggressività, ansia e depressione, difficoltà di concentrazione, riduzione
del rendimento scolastico.


"La Terra dei Bambini" è un centro polifunzionale, che oltre all'asilo per 130 bimbi, comprende un ambulatorio pediatrico e una mensa comunitaria per le famiglie più povere. E' stto costruito nel 2011 con finanziamenti della Cooperazione Italiana, Ministero degli Esteri Italiano, Conferenza Episcopale Italiana e l'Unione Europea. Il 16 gennaio 2014 è stata visitata dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. Il 20 luglio è stata demolita dai bulldozer israeliani.

 

PRODUTTORI FAIR TRADE IN PALESTINA
Numerosi sono i produttori Fair Trade sostenuti dalla nostra associazione in Palestina, i cui prodotti sono in vendita nella nostra bottega:

PARC (Palestinian Agricultural Relief Committee)
promuove l’agricoltura palestinese in risposta all’occupazione e produce cous cous, mandorle,

AOWA (Association of Women’s Action for Training & Rehabilitation),
sostiene le donne a livello sociale, politico ed economico, grazie anche alla creazione di microimprese. i loro saponi all'olio di oliva sono in vendita al Sandalo

IMPRONTE DI PACE è il progetto di produzione di sandali nei campi profughi di Gerusalemme e Ramallah. È stato ideato dall’associazione “Vento di terra onlus”.

SILVER TENT
Cooperativa femminile non profit specializzata in gioielleria artigianale beduina, che crea un’opportunità di lavoro per sei donne Jahalin dell’area C, un’area sotto il controllo militare e amministrativo israeliano.

 
Il SANDALO bottega del commercio equo e solidale
Corso Italia, 58 angono Vicolo Santa Marta, Saronno (VA) e-mail: bottega@ilsandalo.eu
Top