chi siamo
in bottega attività culturali cittadini scuole e associazioni aziende e PA
 

Progetto Manduvirà Paraguay - 2012
Oggi, dopo anni di sacrifici, per la prima volta nella storia del Paraguay, la cooperativa  Manduvirà,  produttrice di canna da zucchero sarà anche proprietaria dello zuccherificio che lo trasforma, rendendola finalmente libera da latifondisti e da una condizione di sottomissione economica e sociale.

Sostieni con noi
Il progetto della
Cooperativa Manduvirà in Paraguay


Coltivatori di canna da zucchero e
produttori di zucchero biologico

Un progetto di commercio equo e solidale di CTM Altromercato

"Quando abbiamo iniziato a pensare al nostro zuccherificio
ci dicevano che eravamo come i cani che abbaiano alla luna"

(Andrès Gonzales Aguilera)

La Cooperativa Manduvirà

Manduvirà
è una cooperativa di piccoli produttori di canna da zucchero della città di Arroyo y Estero, in Paraguay, che nel 2005 riesce ad interrompere la relazione con l'azienda che si occupa della trasformazione della canna (relazione fatta di prezzi ingiusti, ritardi nei pagamenti e pessima capacità commerciale).

La cooperativa sceglie di affittare direttamente uno zuccherificio e, puntando sull'unione dei produttori, riesce ad ottenere migliori condizioni nei prestiti e nelle relazioni commerciali. In parallelo viene incrementata la  formazione e potenziata l'assistenza tecnica, con l'obiettivo di migliorare la condizione sociale ed economica dei soci e delle loro famiglia.

In Paraguay i produttori di canna da zucchero sono di solito alle dipendenze di poche famiglie di latifondisti che controllano non solo il mercato dello zucchero ma anche la vita dei propri subordinati.

Grazie allo straordinario lavoro di Manduvirà e della rete delle organizzazioni di Commercio Equo e Solidale, oggi i circa 1500 produttori soci della cooperativa possono vendere lo zucchero ad un “giusto prezzo”, garantendo un futuro dignitoso a loro stessi e alle proprie famiglie.

Il Progetto 2012-2013 - La costruzione dello zuccherificio

Storicamente, gli zuccherifici in Paraguay sono di proprietà di poche famiglie che stabiliscono il prezzo dello zucchero mantenendo in stato di povertà migliaia di piccoli produttori marginalizzati.

Da circa un anno Manduvirà sta realizzando qualcosa di impensabile fino a poco tempo fa: rendere i coltivatori di zucchero proprietari dell’azienda che lo trasforma. E dare loro l’ opportunità di uscire da una condizione di subalternità e di povertà estrema.
Manduvirà è socio produttore del Consorzio Altromrcato, che ha fortemente sostenuto questo progetto e si impegna a sostenerlo anche economicamente.

Il sostegno a Manduvirà - come promuoviamo il progetto

IlSandalo è lieto di contribuire a realizzare questo sogno, con l’aiuto di tutti. 
Come contribuire?

Acquistare il loro zucchero equosolidale, il calendario 2013, una donazione.
Per il Natale 2012  proporremmo  alle aziende e ai nostri clienti di inserire nelle confezioni regalo una confezione di zucchero, documentando il  progetto.

Donazioni

  Contributo economico o l'acquisto di prodotti presso la bottega del commercio equo e solidale Il Sandalo -  Saronno.
 
  Versamento su c/c postale n° 42505628 intestato a: Acli Senza Confini Onlus, Via Corsica 165 - 25125 Brescia. Causale "Progetto Manduvirà " o

Bonifico Bancario
sul conto corrente n° 511818 presso Banca Etica, ABI 5018 CAB 11200, intestato a: Acli Senza Confini Onlus, Via Corsica 165 - 25125 Brescia. Causale "Progetto Manduvirà" IBAN IT26 M 05018 11200 000000511818
 
  Detrazioni fiscali: i versamenti fatti a Senza Confini ONLUS sono erogazioni liberali e possono essere perciò utilizzati per le detrazioni fiscali. Senza Confini manda una lettera in cui ringrazia e che può essere utilizzata come ricevuta
 

Progetto Manduvirà concluso nel 2010

Manduvirà ha realizzato un programma di miglioramento delle gru di carico della canna da zucchero. Le tradizionali gru in legno, sono inefficaci e insicure per i lavoratori, ma fondamentali per caricare tonnellate di canna sui camion. Manduvirà ha sostituito ogni anno 4 gru in legno con strutture in metallo.

Ogni gru costa circa 3.500 Euro. La Coop Manduvirà sta utilizzando fondi propri per sostituirne due , ed ha attivato nel 2010 una ricerca fondi di 7.000 Euro per la realizzazione delle altre due.

Il Sandalo, attraverso i suoi sostenitori, ha contrubuito a questa iniziativa con l'invio di fondi, la vendita del loro zucchero di canna e i contatti diretti con i produttori.

Contributi inviati a Maggio 2010: Euro 1650 grazie agli sposi Patrizia e Graziano, Giulia Ruggeri in occasione della sua S. Cresima, Pamela Giuliani per festeggiare la laurea, amici e partecipanti alle iniziative della bottega. Un grazie caloroso a tutte e tutti.

 









 

 

 

 

 

 

 
Il SANDALO bottega del commercio equo e solidale
Corso Italia, 58 angono Vicolo Santa Marta, Saronno (VA) e-mail: bottega@ilsandalo.eu
Top